venerdì, 22 Ottobre 2021

Kempinski, il leggendario Kili ancora alla ribalta

Il 15 agosto ha riaperto i battenti il prestigioso resort della capitale tanzaniana

Dopo un lungo ed accurato rinnovamento, Kilimanjaro Hotel Kempinski Dar Es Salaam, conosciuto come “Kili”, ha riaperto al pubblico il 15 agosto, ritornando ad essere, a pieno titolo, un popolare punto di riferimento per la vivace capitale della Tanzania. Con il totale restauro, che ha richiesto tre anni di lavoro ed un investimento di 40 milioni di dollari, Kilimanjaro Hotel Kempinski è ora una struttura moderna di otto piani con 180 lussuose camere e suite con vista sull’Oceano Indiano. L’hotel dispone inoltre di sale meeting e di una vasta area benessere che lo rendono adatto sia per il business che per le vacanze.
L’hotel ha mantenuto per gli interni la sua struttura originale arricchita da elementi contemporanei che riflettono lo stile tropicale di Dar Es Salaam con gli intensi colori dell’Africa, la facciata è stata completamente rinnovata.
I sette ristoranti e i bar servono una vasta scelta di specialità locali ed internazionali, le tredici sale meeting con il salone delle feste possono accogliere fino a 600 ospiti.
Il centro benessere include un’ampia piscina esterna con le onde e Anantara Health & Beauty Spa gestita da Mandara. Il nome Mandara deriva da un’antica leggenda sanscrita che narra della ricerca dell’elisir dell’eterna giovinezza. Anantara Spa abbraccia questa leggenda offrendo trattamenti esotici ed esclusivi che rispecchiano la bellezza e lo spirito degli antichi rituali della cultura orientale.

News Correlate