domenica, 13 Giugno 2021

KLM, Alitalia bene accetta nell’alleanza se risanata e privatizzata

Koster: “Noi speriamo che Alitalia riesca a compiere questa ristrutturazione”

Klm, nel ribadire il suo ottimo giudizio sulla collaborazione con la compagnia italiana nell’ambito dell’accordo commerciale Skyteam, si augura che
Alitalia riesca a risanarsi. ‘Noi speriamo che Alitalia riesca a compiere questa ristrutturazione”, ha detto un suo portavoce alla richiesta di un commento sull’attuale situazione della compagnia italiana. Klm – ha aggiunto il portavoce Bart Koster parlando dal quartiere generale della compagnia olandese ad Amstelveen (nei pressi di Amsterdam) – ”apprezza molto la cooperazione in
ambito Skyteam in fatto di code-sharing, programmi di fidelizzazione e altro”.
Alla domanda se la posizione di Klm sia sempre la stessa, ossia che prima di aderire all’alleanza Air France-Klm la compagnia italiana debba essere risanata e privatizzata, il portavoce Bart Koster ha confermato che per ”unirsi al gruppo Air France-Klm ci sono, naturalmente, requisiti finanziari che includono una ristrutturazione finanziaria ed una privatizzazione. E’ ancora la posizione di Klm, ma questo non inficia la buona cooperazione esistente in Skyteam”. Klm, al pari di Air France, come noto non fa affatto parte del gruppo di otto compagnie aeree europee che, in una lettera, hanno chiesto di recente alla Commissione europea di bocciare il piano di rilancio dell’Alitalia sostenendo che questo viola le norme Ue in materia di aiuti di stato (le compagnie in questione sono British Airways, Lufthansa, Iberia, Austrian Airlines,
Finnair, Hapag LLoyd flug, Scandinavia Airlines e Tap).

News Correlate