giovedì, 2 Febbraio 2023

La Città in tasca con la “Trento Card”

Musei e servizi del capoluogo a prezzo vantaggioso per 24 o 48 ore

Una sola card per avere la città in tasca, per viverla in ogni stagione, per scoprirla in 24 o 48 ore, per non preoccuparsi di avere con sé denaro, per incontrarsi in centro, sul Monte Bondone o nelle località limitrofe.
È la “Trento Card”, la nuova scommessa della città di Trento per attirare nuovi visitatori e per prolungare il loro soggiorno. Le “card” sono da tempo parte integrante del turismo cittadino. Combinano l’offerta culturale con altri servizi aumentando in questo modo la fruibilità della città e dell’ambito. Sono pensate per un ospite attento all’aspetto naturalistico, attratto dalla cultura, dalla storia, dalle tradizioni, dalla qualità della vita. Tutte caratteristiche di cui Trento gode. C’era però bisogno di identificare maggiormente l’offerta, offrire una migliore chiave di lettura del territorio, integrare la città con il Monte Bondone, incrementare il valore aggiunto lasciato sul territorio, creare una rete tra i diversi attori locali. Naturalmente pensando anche al turista al quale offriamo immediatezza e completezza delle informazioni attraverso una soluzione comoda ed agevole quale è la card.
La “Trento Card” è una card prepagata, valida per un adulto ed un bambino (minore di 12 anni) e viene proposta in due versioni: con validità di 24 ore (9 euro) e di 48 ore (14 euro). Insieme si riceve un completo ed utile “kit info” che guiderà il turista alla scoperta del territorio e dei servizi.
La “Trento Card” da 24 e 48 ore consente l’ingresso ai musei di Trento e la visita alle mostre che vi sono allestite, compresi l’Acquario, e il Giardino botanico alpino sul Monte Bondone; accompagna il turista verso visite guidate alle cantine dove si possono degustare i vini locali; lo stimola ad utilizzare il trasporto pubblico urbano per gli spostamenti in città, la bicicletta e la funivia Trento-Sardagna. A questo si aggiungono alcuni servizi scontati del 10% (parcheggi, taxi, negozi, ristoranti, piscine, impianti di risalita, scuola di sci, stadio del ghiaccio, centro del fondo Viote, voli in parapendio, noleggio attrezzature), l’attività di animazione a Trento e sul Monte Bondone sia in estate sia in inverno e, ma solo per la “Trento Card” con validità 48 ore, la visita al Mart di Rovereto, a Castel Beseno, al Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina di San Michele all’Adige.
Un’offerta davvero completa, che va a soddisfare un target piuttosto ampio: turisti attratti dall’offerta culturale, famiglie, ospiti di altri ambiti trentini, provenienti dall’Italia, dall’area germanica e da altri paesi europei a medio raggio.
La Trento Card si potrà acquistare, per ora, presso l’Ufficio Informazioni (Trento – Monte Bondone, le strutture ricettive d’ambito e i partner dell’iniziativa. In futuro verranno attivati altri canali di distribuzione come l’acquisto on-line, presso tour operator, agenzie viaggio e strutture ricettive fuori ambito.
La Trento Card è stata realizzata dall’Apt di Trento e comune società Algorab di Lavis.

Info: 0461 983880 –

News Correlate