sabato, 31 Luglio 2021

La Fiavet Lazio in prima fila per la formazione dei futuri professionisti del settore

Renzi, occorre maggiore collaborazione fra scuole e il mondo del lavoro

La Fiavet Lazio è sempre più impegnata sul fronte della formazione dei futuri professionisti del turismo. Iniziative ed idee dell’Associazione laziale sono state presentate nell’ambito della Prima Conferenza Provinciale per riqualificare la formazione professionale turistica ed alberghiera, che si è tenuta giovedì presso l’Hotel Selene e Centro Congressi di Pomezia.
Il convegno è stato organizzato dalla Provincia di Roma, il Consorzio Turistico Mare di Roma, l’istituto I.P.S.S.C.T. “Colonna-Gatti”, all’interno dell’Area Professionalizzante, la Fiavet Lazio e l’IPSAR di Anzio: obiettivo primario, rilanciare il dibattito sulle problematiche relative all’istruzione professionale e creare collegamenti tra il percorso formativo nel settore turistico e l’impreditoria provinciale e regionale.
“Ho partecipato con grande piacere all’organizzazione di questo incontro con i giovani studenti dedicato alla formazione – ha commentato Cinzia Renzi, Presidente Fiavet Lazio – Sono fortemente convinta della necessità di un miglioramento didattico nel settore del turismo, che deve tradursi soprattutto in una collaborazione più concreta tra realtà scolastiche e mondo del lavoro. Apprendimento ed aggiornamento costanti e continui, in un momento di cambiamenti epocali per le imprese del comparto turistico – ha proseguito Cinzia Renzi – E’ fondamentale per creare competenza, attuando una radicale riconversione professionale e superare il divario tra il mondo del lavoro e gli istituti superiori. E’ infatti opportuno sfruttare meglio le possibilità offerte dalla legge n.53/2003, che nell’art. 4 in particolare sancisce l’importanza fondamentale, anche per il mondo del turismo, della formazione continua basata sul binomio scuola-lavoro”.
La Fiavet Lazio mette inoltre la sua esperienza a disposizione di tutti gli Istituti turistici ed alberghieri nella fase di studi della terza area “professionalizzante”, momento in cui gli studenti, verso il termine del loro percorso formativo, entrano a diretto contatto con la realtà lavorativa. A questo proposito, l’Associazione laziale offrirà uno stage retribuito presso due agenzie associate Fiavet Lazio ai due migliori studenti dell’istituto I.P.S.S.C.T. “Colonna-Gatti”.

News Correlate