giovedì, 21 Gennaio 2021

La Lombardia vuole i Musei aperti di notte

La proposta dell’assessore regionale alle Identità, Albertoni

Estendere ad altre province, oltre a quella di Bergamo, la possibilità di tenere aperti i musei di notte. La proposta è stata presentata ieri dall’assessore regionale alle Identità, Ettore Albertoni, agli assessori alla cultura delle Province della Lombardia, che hanno aderito. A darne notizia, in una nota, è la Regione. Albertoni, che ha incontrato a Cernobbio gli assessori provinciali, ha ricordato che ”la Regione indica gli indirizzi, offre il patrocinio, ma sono poi le Province a gestire territorialmente, in accordo con i musei, le aperture durante le ore notturne”. Nell’incontro si è discusso in particolare, ricorda la Regione, delle priorità ”da realizzare entro il 2005”, e quindi di ”nuove politiche regionali in campo cinematografico e per la fiction, con valorizzazione delle ricchezze paesaggistiche, culturali e monumentali di Milano e della Lombardia, facendo leva sul prossimo trasferimento di Raidue nel capoluogo lombardo”.

News Correlate