venerdì, 14 Giugno 2024

La Regione Campania impugna la Legge 80

Secondo l’assessore Di Lello invade le competenze regionali in materia di turismo

La Giunta Regionale su proposta del
presidente Antonio Bassolino e dell’assessore al Turismo Marco
Di Lello, ha dato mandato agli avvocati Vincenzo Baroni e
Vincenzo Cocozza di ricorrere alla Corte Costituzionale per
impugnare l’articolo 12 (commi I,II,III,IV,V e VII) della legge
n. 80 del 14 maggio 2005 ”Disposizione urgenti nell’ambito del
piano di azione per lo sviluppo economico, sociale e
territoriale”. ”Si tratta di una recentissima normativa
statale – si legge in una nota – che invade la potesta’
legislativa regionale nel settore turistico. L’articolo 117
della Costituzione affida infatti alla competenza esclusiva
delle Regioni il settore turistico. La legge dello scorso maggio
invece, con l’articolo 12, affida il coordinamento stabile delle
politiche di indirizzo in materia turistica allo Stato,
invadendo la sfera legislativa regionale e ledendo l’autonomia
delle Regioni in materia di politiche di sviluppo del turismo”.

News Correlate