lunedì, 21 Settembre 2020

La sagra del Cannolo a Piana degli Anbanesi

Un weekend dedicato al dolce siciliano più conosciuto

Da oggi e per due giorni Piana degli Albanesi sarà al centro dell’attenzione per essere “L’Isola dei cannoli”, oasi di una manifestazione unica nel suo genere, la sagra del dolce siciliano più conosciuto al mondo, il cannolo appunto, e che richiama migliaia di turisti provenienti da più parti d’Italia e d’Europa. “Un tributo dovuto a questo prodotto della nostra arte pasticciera – ha detto il sindaco di Piana, Gaetano Caramanno, ieri sera a Villa de Cordova in una anteprima della cerimonia di inaugurazione della kermesse –, simbolo della nostra terra e traino per altri frutti del territorio. Ed anche quest’anno i nostri artisti proveranno a superarsi con un nuovo cannolo gigante”.
In questa nuova edizione della sagra, la quarta, organizzata con il patrocinio degli assessorati regionali Agricoltura e Foreste e alla Famiglia, e che avrà in Eva Henger la sua madrina (la sua presenza è fissata per domenica), si prevede che nell’area espositiva allestita presso la Villa Comunale, ci sia un afflusso di più di cinquantamila persone (lo scorso anno furono all’incirca trentacinquemila). Non sarà solo cannoli, perché la kermesse sarà un vero e proprio tripudio di sapori grazie alla varietà che offre la cultura culinaria popolare del territorio montano; previsti, inoltre, momenti di spettacolo con canti e balli popolari e gli spettacoli messi in scena dalla Karibe Team.

News Correlate