martedì, 13 Aprile 2021

La Valle d’Aosta punta sulle vacanze a tema

Offerta diversificata con un tema diverso ogni mese

Il progetto è ambizioso e le premesse sono già concrete. ”Le vacanze a tema” è la nuova sfida che la Valle d’Aosta intende lanciare al mercato turistico. Non più in vacanza solo per le bellezze naturali e ambientali, o per il patrimonio culturale ma vacanze evento. E’ quanto intende realizzare l’ assessore regionale al turismo, Luciano Caveri, che – d’intesa con i suoi colleghi di giunta – progetta di dedicare ogni mese dell’ anno ad un tema di gradimento ai turisti ma anche ai residenti. ”Si tratta di un progetto da realizzare congiuntamente con gli operatori turistici che hanno così la possibilità di proporre nuove opportunità di soggiorno nella nostra regione”. Il turista avrà così la possibilità di scegliere di trascorrere le vacanze in Valle d’ Aosta abbinandole ad eventi legati alla tradizione e alla storia della Valle d’Aosta. E così ottobre sarà il mese dedicato al mondo rurale valdostano. Per l’occasione i prodotti lattiero caseari – e più di altri la Fontina – saranno i protagonisti di numerose manifestazioni che aiuteranno a meglio conoscere la valenza dell’ agricoltura di
montagna. L’ apoteosi del mese dedicato al mondo agricolo sarà la Bataille de Reines che sancirà la mucca più possente della Valle d’ Aosta. La finale del concorso di svolge in un’arena che accoglie oltre 10.000 spettatori che con tifo da stadio sostiene le proprie beniamine che si scontrato in combattimenti non cruenti. Ma questo è solo un esempio di cosa bolle nella pentola delle proposte turistiche della Valle d’ Aosta che intende poi offrire, come sottolinea Caveri, eventi per il fine settimana come la festa dell’ aria, la festa del treno e altre iniziative culturali che favoriscano la conoscenza delle opportunità turistiche in Valle d’ Aosta.

News Correlate