sabato, 23 Ottobre 2021

L’Adac festeggia i cento anni a Trento

L’omologa tedesca dell’Aci spegne le candeline con alcune delle più belle moto d’epoca

Trento è l’ unica tappa estera della ”Festa di compleanno a due ruote” organizzata dall’ Adac (l’ Aci della Germania) per celebrare i cent’ anni di
fondazione. Per l’ organizzazione, la più grande d’ Europa con 14 milioni di soci e le sue 17 sezioni straniere, si tratta di un ritorno alle origine poiché nel 1923 essa nacque come circolo motociclistico. Il capoluogo trentino è stato scelto come base logistica per le escursioni che i circa cento piloti di moto d’ epoca effettueranno in tutto il Trentino. I partecipanti al motoraduno hanno già visitato il Castello del Buonconsiglio e la mostra sui pianoforti e nei prossimi giorni daranno vita a due eventi. Giovedì pomeriggio Piazza Duomo ospiterà una prova di regolarità, mentre venerdì avrà luogo un concorso di eleganza che si conluderà sul MOnte Bondone. La moto più vecchia è una Wanderer 616 del 1921. Una vera rarità, invece, è la Opel Motoclub di cui esistono ancora solo pochi esemplari: è del 1928, ha una potenza di 22 ps ed è equipaggiata con un motore da mezzo litro. Ma in assoluto – indipendentemente dai modelli – si tratta di mezzi che hanno fatto la storia del motociclismo.

News Correlate