venerdì, 30 Luglio 2021

L’aeroporto “Falcone e Borsellino” è più sicuro

Inaugurato sistema a circuito chiuso con 47 nuove telecamere

Quarantasette nuove telecamere a circuito chiuso garantiranno più sicurezza nei tre piani dell’aeroporto di Palermo gestito dalla Gesap. Il nuovo sistema di video sorveglianza dello scalo “Falcone e Borsellino” è stato inaugurato ieri, lunedì 20 maggio, alla presenza delle massime autorità aeroportuali. Le quarantasette telecamere installate dall’azienda Gps – si legge nel comunicato diffuso dall’Ufficio stampa della Gesap – assicureranno una visibilità a trecentosessanta gradi sia all’interno dell’aerostazione che sulle piste, nei piazzali di sosta degli aeromobili e nei parcheggi.
All’inaugurazione erano presenti il presidente della Gesap, Giuseppe Mistretta, l’amministratore delegato Giovanni Maniscalco, oltre ai dirigenti e funzionari della Società, il direttore dell’aeroporto (Enac) Rosalba Castiglia, i dirigenti di Polizia di frontiera di Punta Raisi, Valeria Lo Bello e Rosa de Gregorio.
Oltre alla nuova installazione, la Gesap ha potenziato un sistema di controllo che consentirà di monitorare anche i bagaglia da stiva, consentendo un’alta qualità di sicurezza soprattutto con riferimento all’impianto interrato “antintrusione”, che si realizzerà lato mare.
Nell’ottica del potenziamento dei servizi di protezione dello scalo palermitano, l’amministratore delegato, Giovanni Maniscalco, evidenziando la sinergia tra Enac, Polizia di Frontiera e Gespa, auspica che “la sicurezza” possa diventare anche un servizio da esportare alle altre realtà aeroportuali.

News Correlate