martedì, 31 Gennaio 2023

Le Ceramiche siciliane alla mostra di Genova

Terranova: “Queste manifestazioni premiano l’impegno imprenditoriale dei nostri artigiani”

Palermo e la Sicilia sono oggi e domani le protagoniste a “Tesori di ceramica” mostra mercato della ceramica d’arte che si è aperta questa mattina al Porto antico di Genova nei magazzini del Cotone, organizzata con il patrocinio del ministero delle Attività produttive, dell’Associazione Città della ceramica, Regione, Provincia e Comune di Genova. La mostra resterà aperta dalle 10 alle 20. Il Comune di Palermo è rappresentato dagli artigiani Nino Parrucca, Italiano, De Simone, Le stanze del Gattopardo e La Musa. Un ampio stand è dedicato alla Sicilia, presente TreErre ceramiche di Palermo, i Comuni di Santo Stefano di Camastra, Sciacca e Caltagirone, che fanno parte dell’Associazione italiana Città della Ceramica. Da oggi, inoltre, è stata ufficializzata la presenza anche del Comune di Burgio nell’Associazione, presente il sindaco Mariano Merlino. L’obiettivo di questa prima mostra mercato è la valorizzazione e la promozione del patrimonio economico, artistico, culturale e storico che da sempre caratterizza il nostro Paese. La mostra è stata aperta dal sindaco di Faenza Stefano Collina.
“Promuovere le ceramiche palermitane e italiane – ha detto l’assessore Giacomo Terranova – significa premiare e valorizzare l’impegno imprenditoriale dei nostri artigiani, che ormai da tempo contribuiscono alla crescita dell’economia e dell’immagine. Lo scopo dell’Amministrazione, oltre a sostenere i consorzi Fidi, è quello di promuovere questo tipo di manifestazioni che contribuiscono a fare conoscere e fare girare il nome dei nostri ceramisti in ambito nazionale”. La società promotrice delle Belle Arti in Liguria ha indetto anche un concorso legato a “Genova capitale della cultura 2004”: gli artisti si sono ispirati al tema del viaggio. Per Palermo partecipa Lavinia Sposito.

News Correlate