venerdì, 3 Dicembre 2021

Le città d’arte italiane lanciano SOS al governo

Roma, Firenze e Venezia chiedono fondi e nuove norme a Rutelli

“Chiederemo un incontro urgente con il vicepremier con delega al turismo, Francesco Rutelli, per chiedere al governo risorse finanziarie a sostegno delle nostre città d’arte e norme che ci consentano di far fronte agli innegabili problemi legati alla vivibilità delle città”. E’ quanto hanno scritto in una nota congiunta la vice sindaco di Roma Mariapia Garavaglia e gli assessori al turismo dei comuni di Firenze e Venezia, rispettivamente Silvano Gori e Augusto Salvadori, al termine di un incontro in Campidoglio. “Firenze, Roma e Venezia – hanno spiegato i tre amministratori – vantano una forte vocazione turistica che, lo scorso anno, si è ulteriormente confermata, con risultati estremamente elevati in termini di arrivi e presenze. Più turisti significa strade, luoghi, piazze e monumenti che si consumano con maggiore rapidità. A risentire di tutto ciò, è talvolta anche il decoro delle nostre città, che va invece conservato e tutelato come bene primario, per cui la presenza turistica va coniugata con i diritti dei residenti per far fruire loro del massimo della vivibilità”.

News Correlate