mercoledì, 23 Settembre 2020

Legambiente premia le strutture sostenibili

Sei sono in Emilia Romagna, una a Teramo

Sono sette le strutture ricettive italiane (tre alberghi e quattro campeggi) selezionate per i ‘Royal Awards for Sustainability’, il premio europeo per la sostenibilità patrocinato dalle case reali di Danimarca e Spagna, dedicato quest’anno proprio alla ricettività turistica. Si tratta dell’Hotel Derby di Milano Marittima (Ravenna), dell’Hotel Villa Gaia di San Mauro Mare (Forlì-Cesena), dell’ Hotel Abner’s di Riccione (Rimini), del Camping Villaggio Mare Pineta di Lido degli Estensi (Ferrara), del Villaggio-Camping Florenz di Lido degli Scacchi (Ferrara), del Camping Bungalow Park Tahiti Village di Lido delle Nazioni (Comacchio), del Camping Villaggio Turistico Duca Amedeo di Martinsicuro (Teramo). Ad essere premiate le strutture che hanno dimostrato capacità di iniziativa per l’innovazione ambientale, riduzione dell’uso delle risorse naturali (e in particolare della produzione di rifiuti non riciclabili), capacità di verificare e valutare i benefici conseguenti alle azioni ambientali sia per le aziende che per gli ospiti e per le località in cui si trovano ad operare. “Si tratta – commenta Luigi Rambelli, presidente di Legambiente Turismo – di un’iniziativa che vuole premiare le aziende turistiche che più di altre si impegnano per una maggiore qualificazione delle gestioni aziendali e coglie un’esigenza primaria anche alla luce del dibattito in corso sul prolungamento della stagione turistica. Se gli italiani avranno più possibilità di scelta sul periodo delle ferie – conclude – potranno scegliere meglio tra le destinazioni di vacanza e le strutture nelle quali alloggiare. La capacità di controllare i consumi delle risorse naturali (e le bollette) non serve perciò solo a migliorare l’ambiente, ma anche la qualità dell’offerta e la gestione delle aziende sotto il profilo economico, e quindi le possibilità di confrontarsi con il mercato”.

News Correlate