lunedì, 22 Luglio 2024

Legambiente ricorre al Tar contro gli alberghi alle Eolie

Il Consiglio comunale di Lipari ha dato il via libera a 12 progetti

Legambiente Sicilia presenterà un ricorso al Tar contro la delibera assolutamente illegittima votata dal consiglio comunale con la quale sono stati approvati 12 progetti di alberghi da edificare in deroga ai vincoli paesaggistici e urbanistici dell’isola. Una delibera che si fonda sul fraintendimento che viene utilizzato strumentalmente al fine di andare oltre i dettami normativi. Le Conferenze di servizio servono solo ad accelerare le procedure previste dalla legge non certo per derogare dai vincoli paesaggistici e naturalistici esistenti come ritiene la giunta e il consiglio comunale di Lipari. Il consiglio comunale di Lipari avrebbe potuto votate una variate urbanistica comunale conforme con la normativa vigente. Legambiente Sicilia ritiene che si debba dire basta ai continui tentativi di devastazione del territorio eoliano con continui colpi di mano. Riteniamo che le Eolie devono puntare sulla fruizione turistica ma che sia compatibile con un territorio che non a caso è stato incluso dall’Unesco nel patrimonio dell’umanità.

News Correlate