martedì, 22 Settembre 2020

L’Enac istituisca le rotte sociali su Palermo

La richiesta del capogruppo della Margherita alla Provincia di Palermo

“Bene ha fatto il presidente dell’Enac, Vito Riggio, a chiedere ad Alitalia un ribasso delle sue tariffe che penalizzano in modo particolare il meridione d’Italia. Sarebbe, però, opportuno che l’Ente nazionale aviazione civile riprenda le procedure per istituire le rotte sociali anche per le tratte che interessano gli aeroporti di Palermo e Catania”.
Il capogruppo della Margherita, Gaetano Milano, interviene sul tema del caro-prezzi nel settore del trasporto aereo.
“Per alcune destinazioni dove non c’è effettiva concorrenza – aggiunge Milano – il prezzo dei biglietti aerei è troppo oneroso, senza contare che con il meccanismo degli sconti e delle promozioni messo in atto dalle compagnie aeree a venire penalizzati sono coloro che viaggiano per bisogno o per lavoro e non possono prenotare molte settimane prima. Esiste una direttiva europea sulla continuità territoriale e una legge dello Stato che istituiva le tratte sociali, cioè i voli e prezzi contingentati su tutti gli scali siciliani. Perchè, alla fine, le rotte sociali sono partite solo a Trapani, Lampedusa e Pantelleria?”.

News Correlate