giovedì, 24 Settembre 2020

Linate, la replica della Sea ai sindacati

La società: “Il disimpegno di Iberia non è legato ai disservizi degli ultimi giorni”

“Il mancato rinnovo del contratto di assistenza per i servizi a terra da parte della compagnia aerea spagnola Iberia con Sea Handling non è legato agli episodi denunciati in questi giorni dai passeggeri”. Replica così la società Aeroporti-Sea al sindacalista della Cisl, Dario Balotta, il quale aveva affermato che la società spagnola non aveva rinnovato il contratto per i disservizi nel rilascio dei bagagli, verificatisi negli ultimi giorni all’aeroporto di Linate. Il sindacalista peraltro, aveva invitato il Sindaco di Milano, Letizia Moratti, azionista di maggioranza della società, “a verificare personalmente lo stato di salute di Sea”. “Il mancato rinnovo del contratto da parte di Iberia – prosegue la società tramite una nota – era stato anticipato nello scorso mese di luglio ed è stato motivato da ragioni economiche e strategiche a livello europeo. Tutto ciò – prosegue la nota – si inserisce nel processo di liberalizzazione del settore dell’handling già in atto negli aeroporti milanesi che potrebbe significare inevitabilmente delle riduzioni di quote di mercato per Sea Handling”. Intanto, la società ha precisato che negli ultimi mesi la Sea Handling ha stipulato contratti con Singapore Airlines, U.S. Airways e Easy Jet.

News Correlate