martedì, 20 Ottobre 2020

Linea dura degli Adv con Trenitalia

La richiesta è una fee d’agenzia per ogni biglietto emesso

Parte la trattativa tra Trenitalia e le associazione di categoria degli agenti di viaggio che verterà principalmente sul riconoscimento di una fee d’agenzia su tutti i biglietti ferroviari che finora Trenitalia ha negato. La proposta degli adv è perentoria, nel senso che rappresenta la condizione sine qua non per accettare l’ulteriore decurtazione della commissione di altri due punti, imposta da Trenitalia. Tra le altre richieste c’è anche la possibilità di vendere in agenzie tutte le promozioni lanciate da Trenitalia fino ad oggi, compresa quella dei 19 euro nei supermercati.

News Correlate