venerdì, 22 Gennaio 2021

L’Inverno di Chinasia al TTG Incontri

L’operatore sta lavorando per migliorare ulteriormente il rapporto qualità/prezzo

CHINASIA TOUR OPERATOR, operatore leader nel mercato italiano per la destinazione CINA, sarà al TTG Incontri di Rimini dal 14 al 16 ottobre 2005 al PADIGLIONE B1 STAND 039.
L’operatore tornerà in Fiera con il suo catalogo “CINA” (validità fino al 31 marzo 2006) frutto della decennale collaborazione con l’Associazione Italia/Cina: 16 tour che attraversano tutto il Paese, dalle grandi “capitali” alle città-gioiello del sud, tra le regioni meno conosciute sulle orme della leggendaria Via della Seta, per proposte di altissimo livello, collegamenti aerei delle migliori compagnie di linea (Air China, Cathay Pacific e Dragonair per le tratte interne in partenza da Hong Kong), sistemazione negli alberghi più prestigiosi sul territorio, un intenso programma di visite ed escursioni con l’assistenza di accompagnatori esperti e profondi conoscitori della cultura e del popolo cinese.

“Abbiamo appena concluso una stagione estiva davvero soddisfacente, con un trend di vendita in crescita – commenta Giancarlo Monaco, amministratore unico di Chinasia Tour Operator – E contiamo di chiudere il 2005 con un bilancio molto positivo. E’ già in preparazione, invece, il prossimo catalogo: proporremo il meglio della nostra programmazione, con un’accurata selezione delle strutture alberghiere presenti in ogni località toccata dai tour, e stiamo lavorando per migliorare ancora il rapporto qualità/prezzo che da sempre distingue l’offerta Chinasia.”

Per le vacanze invernali, oltre ai tour “classici” come il “Marco Polo” (9 giorni – Pechino, Xi’an e Shanghai) e “Prisma di Giada” (11 giorni – Shanghai, Guilin, Xi’an e Pechino), ideali sono i combinati o i viaggi individuali proposti da Chinasia nelle grandi capitali: offrono il massimo in combinabilità e flessibilità, perfetti per piccoli gruppi e viaggi d’affari, e permettono di volare in Cina per occasioni particolari come la festa del Solstizio d’Inverno (21 dicembre).

News Correlate