venerdì, 30 Luglio 2021

Londra comincia a sentire la crisi post attentati

Flessione del 6% nelle prenotazioni alberghiere

Turismo in netta discesa a Londra,
dove gli albergatori, fin dai primi giorni dopo gli attentati
terroristici del 7 luglio, continuano a registrare un sensibile
calo delle prenotazioni.
Secondo uno studio di The Bench, una societa’ che monitora
l’andamento dell’indotto turistico, tra l’11 e il 14 luglio si
e’ verificata una flessione del 6% delle prenotazioni rispetto
allo stesso periodo dello scorso anno. Una tendenza piu’
evidente durante i fine settimana (-12% nel week-end del 15
luglio, picco negativo) che non nei giorni feriali, a
dimostrazione – scrive il Financial Times – che chi deve
viaggiare per lavoro continua a raggiungere la capitale
britannica.
Il timore degli esperti ora e’ che gli albergatori,
spaventati dal calo, promuovano strategie basate su offerte
speciali e sconti come gia’ successo dopo l’11 settembre a New
York, ma con effetti opposti a quelli sperati.

News Correlate