martedì, 26 Ottobre 2021

Lunardi stanzia 183 Mln per la sicurezza

Finanziamenti per nuovi apparati negli aeroporti

Il Comitato Interministeriale della Sicurezza, convocato dal ministro Lunardi per rafforzare il livello di prevenzione e vigilanza negli aeroporti, ha approvato un piano di finanziamento destinato alle società di gestione degli scali da 183 milioni di euro. Le somme stanziate dal governo serviranno all’adeguamento delle strutture aeroportuali preesistenti e alla dotazione di
più nuovi apparati per il controllo dei bagagli da stiva. Tali apparati, annuncia il Ministero, saranno caratterizzati da livelli tecnologici all’avanguardia. In occasione della riunione straordinaria, il Cis ha inoltre fornito i risultati del monitoraggio sullo stato di applicazione delle procedure previste dal Piano nazionale della Sicurezza e dalla normativa europea. Tali procedure riguardano, tra l’altro, i controlli sui passeggeri, sui bagagli a mano, sui bagagli da stiva, sulle merci, sulla posta, sul catering, sugli equipaggi, sul personale aeroportuale, sui voli sensibili, nonché l’adozione di piani di sicurezza per le compagnie aeree che operano sugli aeroporti italiani. Lunardi ha quindi annunciato che verranno costituiti comitati di sicurezza anche per gli altri settori dei trasporti, terrestri e marittimi: i tre organismi saranno coordinati da un comitato interministeriale.

News Correlate