venerdì, 18 Giugno 2021

Marsala, tre giorni per stipulare accordi con i paesi del Mediterraneo

I settori interessati al partenariato sono la pesca, l’agroalimentare, il sale e il turismo

Dal 10 al 13 novembre la città di Marsala ospiterà gli incontri del Partenariato Mediterraneo, un vero e proprio rendez-vous di imprenditori ed operatori commerciali provenienti dai paesi del Bacino del Mediterraneo. L’obiettivo è quello di raccordare i diversi soggetti imprenditoriali per favorire gli incontri d’affari, la creazione di joint-venture e l’internazionalizzazione delle imprese siciliane con l’obiettivo di rilanciare l’economia siciliana, ampliando di fatto le prospettive di verso quello dei paesi arabi – in forte espansione, in particolar modo quello dei paesi arabi del gruppo Meda – in vista della creazione della cosiddetta «area di libero scambio del Mediterraneo». Le aziende della Provincia di Trapani che avranno la possibilità di stipulare accordi di partenariato sono 40. I settori interessati sono l’agroalimentare, la pesca, il sale ed il turismo. Le delegazioni straniere – ognuna composta mediamente da 5-10 imprenditori – provengono da 12 paesi dell’area del Mediterraneo, ed in particolare: Algeria, Cipro, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Malta, Marocco, Palestina, Siria, Tunisia, Turchia.

News Correlate