mercoledì, 23 Giugno 2021

Medibit, Astoi lancia il Grand Tour del Mediterraneo

Corti: non solo crociere, ma anche tratte aeree e soggiorni coordinati con un coupon

Il Mediterraneo è la più grande area di libero scambio turistico. Ne è convinta l’Astoi, che per la seconda edizione di medibit ha organizzato un convegno proprio su questo tema.
Intervenendo al convegno Alberto Corti, direttore generale di Astoi, ha lanciato una proposta: “ideare un nuovo prodotto accessibile a un alto numero di persone sia nei costi sia nei tempi di permanenza, un circuito che potrebbe essere chiamato ‘Il Gran Tour del Mediterraneo’ non solo sotto forma di crociera, bensì di viaggio con tratte aeree e soggiorni coordinati. “Escludendo il turismo domestico – spiega Corti – ogni anno sono circa 220 milioni i visitatori da tutto il mondo che scelgono l’area mediterranea per le loro vacanze. Di questi solo il 20%, poco più di 44 milioni di persone, arriva dagli stessi Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, mentre la fetta più consistente, circa il 70%, pari a oltre 153 milioni di viaggiatori, proviene da Paesi immediatamente confinanti con quelli della regione. E’ proprio per consentire loro di visitare agevolmente più destinazioni che si potrebbe mettere a punto un grand tour”. Uno dei problemi che potrebbero sorgere nell’organizzare un “Gran Tour del Mediterraneo” è quello dei collegamenti. “Attualmente – rivela il direttore generale Asoti, Alberto Corti – dal recente esame dei collegamenti sulla settimana dal 30 settembre al 4 ottobre, quindi ancora un periodo buono per i soggiorni mediterranei, per andare da Palma di Maiorca a Catania sono necessari tre voli diversi. Ed è paradossale, ma anche recarsi da Catania a Djerba in Tunisia, poche centinaia di chilometri, in assenza di voli charter, si devono prendere tre vettori diversi e calcolare quasi otto ore di viaggio”. Che fare? Corti lancia un’idea al responsabile Sud Italia di Alitalia Alessandro Amadeo: “Perché non studiare la possibilità di coinvolgere una o più compagnie aeree per creare un pacchetto voli, un Visit Mediterraneo, con coupon a tariffa agevolata?”

News Correlate