martedì, 20 Ottobre 2020

Mediterraneo, 12 Paesi a Palermo per lo sviluppo

Confindustria riunira’ gli imprenditori di numerosi settori produttivi

Le delegazioni di 12 paesi del Mediterraneo sbarcheranno a Palermo il 20 e 21 febbraio prossimi per sviluppare e promuovere nell’area investimenti riguardanti i piu’ diversi settori produttivi. Dal turismo all’agroalimentare, dall’energia alla chimica e alla farmaceutica.
Ad organizzare l’evento, sara’ Confindustria, in collaborazione con l’Umce (Union of Mediterranean Confederations of Enterprises) e con il sostegno dei ministeri degli Esteri e delle Attivita’ produttive, dell’Ice, dell’Abi e dell’ Ipi.
A seguito delle dodici delegazioni (provenienti da Marocco, Algeria, Tunisia, Egitto, Israele, Palestina, Libano, Giordania, Siria, Turchia, Cipro e Malta) arriveranno anche numerosi imprenditori intenzionati a intensificare i rapporti di affari con l’Italia. Sara’, quindi, un’occasione importante per le aziende italiane, soprattutto per le pmi, che potranno promuovere investimenti nell’area. Nel corso delle due giornate, infatti, si svolgeranno incontri e workshop tra gli imprenditori che operano nello stesso settore merceologico, in modo da avviare collaborazioni bilaterali.
La delegazione italiana sara’ composta, oltre che delle autorita’, da un numeroso gruppo di rappresentanti delle piccole e medie imprese, per un totale di circa 300 partecipanti.
Inoltre, e’ prevista la presenza del ministro delle Attivita’ produttive, Claudio Scajola, e del presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo.

News Correlate