domenica, 24 Ottobre 2021

Meridiana, crescita a due cifre nel primo quadrimestre

Incremento del 12,2% dei passeggeri e del 14,2% del fatturato

Meridiana ha presentato oggi, nel corso di un party organizzato nel proprio hangar presso l’aeroporto Vespucci di Firenze, i risultati commerciali del primo quadrimestre dell’anno.
Antonello Stefanopoli, responsabile gestione vendite Meridiana, ha tracciato un profilo dei principali parametri. I passeggeri trasportati al 30 aprile 2005 sono stati circa un milione e centomila, con un aumento del 12,2% rispetto allo stesso periodo nel 2004, mentre i posti offerti sono aumentati del 11,2%. Ne è conseguito un incremento del load factor che, nel periodo, è passato dal 59% al 61%.
Il fatturato riflette più che proporzionalmente l’incremento del traffico, conseguendo un aumento del 14,2%, mentre i costi, nonostante l’aumento del prezzo del carburante, hanno registrato un calo di circa il 4,8%. Il miglioramento del risultato netto, nei soli primi quattro mesi, è pari al 43,7%.
Tra le novità di prodotto più significative di questa prima parte dell’anno, vi è il ritorno della Compagnia sulla linea Cagliari – Milano e l’avvio della Cagliari – Roma. Le due nuove rotte , soprattutto per l’ottima performance di puntualità ( 96,3% sui voli Cagliari – Milano e 88,8% sui voli Cagliari – Roma), hanno riscosso il gradimento del pubblico, tanto che il coefficiente di occupazione registrato ad aprile è stato di circa il 76% su entrambe le rotte.
I settori della rete che stanno realizzando i migliori tassi di crescita del traffico sono la Sardegna (+ 27% sul primo quadrimestre 2004), Firenze (+61,4%), la Sicilia (+40%).
Altra area commerciale in forte sviluppo è quella charter. Nel 2004 si è registrato un incremento di fatturato pari al 99,2% sull’anno precedente. In questo primo quadrimestre la crescita sul 2004 è di circa il 9%.
Sul versante dei costi, assume una particolare rilevanza l’abbattimento di quelli commerciali, dovuto essenzialmente al significativo aumento delle vendite dirette che da gennaio ad aprile rappresentano il 36% del fatturato totale e registrano un incremento sul primo quadrimestre 2004 del 109,2 %. Il web, in particolare ha canalizzato il 16% del totale delle vendite (primo quadrimestre del 2004: 10,7%). Le vendite attraverso il WTS, lo specifico sistema creato per consentire alla distribuzione agenziale di vendere attraverso il sito di Meridiana, sono cresciute del 178%. Nell’appena trascorso mese di aprile, attraverso il WTS è passato il 10% del totale delle vendite Meridiana (1,6% ad aprile 2004).
Per quanto riguarda le performance di qualità il 2004 si è chiuso con un brillante 98,8% di indice di regolarità dei voli. Relativamente all’indice di puntualità, si sono conseguiti significativi miglioramenti delle performance, con un risultato dell’84,8% (nel 2002: 74%, nel 2003: 80%). Meridiana si è così posizionata al vertice dell’industria nazionale e tra i migliori vettori d’Europa. Si è inoltre registrata la migliore performance assoluta in ambito europeo sulla gestione dei bagagli, con il minor numero di disservizi e smarrimenti (fonte AEA). Il 2005 sta ribadendo, nella sostanza, le medesime prestazioni.

Nell’attuale mese di maggio si stima di consolidare il trend di crescita del traffico, con un + 13% sullo stesso mese dello scorso anno.
Firenze, quale seconda Base operativa della Compagnia, ha svolto un ruolo sempre più centrale nelle iniziative commerciali di Meridiana, confermato anche dagli investimenti di rinnovo flotta realizzati a partire da aprile 2004 con la messa in linea di 4 moderni Airbus A319 per i collegamenti nazionali ed internazionali dall’aeroporto Vespucci.
Nei primi quattro mesi dell’anno i passeggeri trasportati da/per l’aeroporto di Firenze sono cresciuti del 61% rispetto allo stesso periodo nel 2004. Meridiana oggi collega Firenze a Cagliari, Catania, Lampedusa (via Palermo), Olbia e Palermo e alle principali capitali europee (Amsterdam, Barcellona, Londra e Madrid).
L’attività operativa su Firenze è molto significativa anche sul versante charter e da luglio partirà una catena settimanale che collegherà il capoluogo toscano con Ibiza e Palma de Maiorca sino a metà settembre.
Alla serata, cui partecipano operatori del settore, aziende, partners ed agenti di viaggi, intervengono tra gli altri il dott. Gianvalerio Lombardi, Prefetto di Firenze, il dott. Mauro Ginanneschi, Direttore Toscana Promozione, la dott.ssa Annarita Bramerini, Assessore al Turismo, Commercio e Terme della Regione Toscana e il dott. Ambrogio Brenna, Assessore Artigianato e PMI della Regione Toscana.

News Correlate