sabato, 16 Gennaio 2021

Meridiana favorevole a polo nazionale dei vettori

Al momento, però, nessun accordo con altre compagnie italiane

Meridiana persegue una strategia di stand alone in fatto di alleanze, ma vede con favore l’obiettivo di costituire intorno ad Alitalia un polo nazionale dei vettori aerei. E’ quanto ha annunciato l’ amministratore delegato della società, Giovanni Sebastiani, in occasione della presentazione del nuovo programma della compagnia per il 2004. ”Crediamo nelle opportunità che potrebbe offrire un polo nazionale sia per il settore sia per Alitalia per la quale il consolidamento del mercato nazionale non dovrebbe essere una alternativa all’alleanza con Air France”. Sebastiani ha tuttavia ricordato che per quanto riguarda la trattativa avviata lo scorso anno con Alitalia ”per ora siamo costretti a perseguire una strategia di stand alone. La trattativa non è morta, ma Alitalia deve capire che cosa dovrà fare da grande, ed avere finalmente indicazioni sulla privatizzazione”. Sebastiani ha comunque giudicato la ricerca di alleanza con Alitalia come ”un’ operazione importante che sarebbe servita anche a lei per diluire la presenza dello Stato”. L’ ad di Meridiana ha invece escluso, per il momento, alleanze con altre compagnie italiane o straniere: ”Farle come ha fatto qualcun altro in questo periodo è rischioso. Se c’è un’ alleanza ci deve anche essere un rispetto dei ruoli delle aziende e se ci si allea con un gigante è difficile sostenere questa posizione”. Meridiana persegue invece accordi di code-sharing con altre compagnie: dal 2 febbraio, ad esempio, sarà operativa una nuova tratta Milano Linate-Roma che verrà operata grazie ad un accordo di cessione delle tratte tra Milano e Catania, Palermo e Napoli ad un’ altra compagnia.

News Correlate