venerdì, 14 Giugno 2024

Moby, il primo traghetto low cost

Oltre 50 mila posti auto a 1 Euro per le tratte del Tirreno

La filosofia low cost sbarca anche nel mondo del trasporto marittimo. Costerà solo un euro, infatti, imbarcare la macchina su una delle 14 navi Moby che collegano i porti del Tirreno per i 54.786 fortunati che riusciranno a sfruttare questa nuova offerta, presentata ieri a Milano. Tanti sono
infatti i posti messi a disposizione per qualsiasi tipo di macchina, su qualsiasi tratta e in qualsiasi periodo dell’anno all’interno di un nuovo servizio low-cost della Moby. Vincenzo Onorato, fondatore e presidente della compagnia, ha spiegato che la tariffa a un euro è collegata a quella ‘best-price’, iniziativa varata lo scorso anno e che offre prezzi più bassi a seconda della data prescelta per il viaggio e del numero dei passeggeri prenotati: ”La scelta di orientarci verso il low cost – ha detto Onorato – nasce dalla volontà di andare incontro alle esigenze del mercato turistico, sempre più alla ricerca di offerte speciali”. Onorato si è detto soddisfatto dei risultati ottenuti dalla sua compagnia, che nel 2002 ha chiuso in positivo sia per il numero di passeggeri (oltre 3.300.000) sia per i ricavi (+33%) ”nonostante il mercato sia statico”. Escluso l’ingresso in Borsa, il presidente di Moby si è detto scettico anche su un’eventuale acquisizione di Tirrenia (”la sua privatizzazione è quasi una favola infinita”) e ha descritto gli altri competitors privati come ”anacronistiche strutture patriarcali prive di strutture manageriali”.

News Correlate