mercoledì, 27 Ottobre 2021

Monti Cimini, aperto il planetario

Tra le proiezioni possibili anche simulazioni di viaggi nello spazio

E’ aperto il planetario dei Monti Cimini, il più grande del Lazio, realizzato nell’ambito del
Centro astronomico dei Monti Cimini. Il nuovo planetario è una costruzione in pianta dodecagonale
del diametro di 8 metri per un’altezza di 6 metri. La cupola, del diametro di poco più di 6 metri, si trova ad un’altezza di 2,08 metri dal pavimento. La struttura contiene 60 posti, 25 dei quali su poltrone ruotabili e inclinabili. Il proiettore illumina oltre 2.100 stelle di entrambi gli emisferi celesti, con le costellazioni zodiacali mitologiche, la Via Lattea, l’eclittica, l’equatore celeste, il meridiano, i punti cardinali, la declinazione. C’è la possibilità di proiettare nuovi oggetti celesti visibili ad occhio nudo, come nuove comete, e di vedere la precessione degli equinozi, il movimento che dura circa 25.800 anni e che sposta le stelle e le costellazioni ciclicamente nel tempo. Sono previste anche proiezioni di DVD astronomici, software complessi di simulazione viaggi nel cosmo, mostre di immagini originali inedite riprese a colori con il telescopio dei Cimini e mostre tridimensionali. La struttura si può visitare su prenotazione, rivolgendosi al direttore del Centro Astronomico dei Cimini, Paolo Candy.

News Correlate