martedì, 1 Dicembre 2020

MSC, ad aprile debutta “Lirica”

La nuova ammiraglia sarà in servizio nel Mediterraneo

Una stazza di 58.600 tonnellate, una lunghezza di 251,25 metri e una larghezza di 28,80, 14
ponti, 795 cabine e 132 balconi: è il biglietto da visita di Lirica, la nuova ammiraglia di Msc Crociere Italiane che entrerà in servizio nel Mediterraneo a partire dal 13 aprile prossimo. La presentazione in anteprima della nuova nave, che sarà seguita nella primavera del 2004 dal varo della gemella Opera, è avvenuta a Venezia, prima tappa italiana di un roadshow per illustrare le novità della compagnia armatoriale, l’unica a capitale solo italiano. La flotta – della quale fanno parte attualmente Rhapsody, Melody e Monterey – appartiene alla Mediterranean Shipping Company, secondo gruppo al mondo nel settore merci con una flotta di oltre 200 navi e un movimento di tre milioni di container. Progettata dallo studio De Jorio Design International secondo
le linee guida volute dallo stesso armatore, Gianluigi Aponte, e attualmente in fase di ultimazione nei cantieri de l’Atlantique di St. Nazaire, Lirica potrà ospitare sino a 2.200 passeggeri e 750 persone di equipaggio. A bordo la nave offrirà ai propri ospiti tre ristoranti, due piscine e due vasche per idromassaggio, un’area fitness di 1.200 metri quadri, un internet café con 16 terminali, un teatro da 700 posti e un salone per spettacoli da 458 posti. Lirica aprirà la stagione con una crociera di 7 giorni con partenze da Genova, Napoli e Palermo verso Spagna, Baleari e Francia. La serie di itinerari di navigazione proseguirà fino al 2 novembre; successivamente la nave sarà impegnata in crociere di 11 giorni verso il Mediterraneo Orientale e Occidentale. Nell’area Triveneto ed Emilia Romagna – ha spiegato il responsabile della sede di Venezia della compagnia, Massimo Bertoldero – Msc ha incrementato del 38% il traffico passeggeri della stagione estiva, che ha visto la presenza nel capoluogo lagunare della Rhapsody. Un risultato che dalle prime previsioni
di vendita – ha aggiunto – sembra confermato anche per il prossimo anno, quando giungerà in città l’attuale ammiraglia Melody, che raddoppierà di fatto dal 25 maggio, con partenze ogni domenica, la disponibilità di posti letto da Venezia. Novità anche negli itinerari seguiti: la nave farà scalo a
Corfù anziché a Patmos, mentre manterrà inalterate le soste a Kusadasi e Rodi.

News Correlate