lunedì, 19 Aprile 2021

Msc Crociere pronta a sfidare l’America

Debutta “Musica” a Venezia, in inverno crociere nel Mediterraneo

Crociere nei mesi freddi nel Mediterraneo in navi trasformate in beauty farm e giardini d’inverno. E’ questa la nuova sfida di Msc Crociere, che ormai pronta per il grande salto nel mercato internazionale, sceglie New York, il terreno del nemico americano, come home port per uno dei prossimi itinerari di navigazione. La novità è stata annunciate dall’ad della compagnia, Pierfrancesco Vago, a margine del varo, a Venezia, dell’ultima nata della flotta, Msc Musica, tenuta a battesimo da Sofia Loren. L’ampliamento della flotta porta la compagnia italiana sulla strada di un posizionamento delle navi, attualmente otto, in Mediterraneo anche nei mesi invernali. Sarà proprio Msc Musica ad avviare questo nuovo corso alla fine del 2006 da Genova, mentre nel 2007 la nave sarà dislocata tutto l’anno a Venezia. Entro il 2009 Msc potrà contare su 12 unità e oltre 1.100.000 posti offerti, conquistando così la leadership in Europa. Dopo Musica, il prossimo anno sarà la volta del varo di Orchestra, nel 2008 debutterà Poesia e nei progetti vi sono anche Fantasia e Serenata, le navi più grandi mai commissionate da un armatore europeo per un investimento complessivo di oltre un miliardo di euro. Nei progetti della compagnia, figura anche l’introduzione nelle nuove navi di due ponti a “sei stelle”, per offrire a chi lo desidera un servizio ancora più esclusivo, con personale, servizi e ascensori dedicati, “ad un prezzo – annuncia la compagnia – che sarà un terzo rispetto a quelli dei nostri competitor”.

News Correlate