martedì, 2 Marzo 2021

Museumland.net, è di gran moda il Natale nei Musei

In Europa attraggono le grandi capitali, in Italia protagonista la provincia

Mostre e musei sono ancora di moda durante le vacanze di Natale. E’ quando emerge da uno studio di Museumland.net, il Portale mondiale sui musei che traccia oltre 12000 siti in 142 nazioni, che, rilevando l’ aumento di
‘traffico’ su Internet per richiesta di informazioni, ha tracciato la mappa delle tendenze del turismo culturale per le prossime festive. I maggiormente ‘cliccati’ sono i siti dei musei delle grandi capitali europee, da Londra ad Amsterdam, da Madrid a Vienna, da Firenze a Stoccolma, da Berlino a Lisbona, citta’ dove e’ possibile visitare grandi mostre appositamente allestite per
questo periodo. Il pubblico cerca e si informa anche sui piccoli e medi musei, spesso monotematici e di specifico interesse rispetto ai grandi classici musei.
Per quanto riguarda l’ Italia invece si riscontra un predominante interesse verso i musei delle province italiane, mete anche da gita fuoriporta anche per una visita a carattere culturale. Di moda, dallo studio, risultano i cosiddetti
musei-diffusi e gli ‘eco-musei’, soprattutto delle piccole citta’ d’ arte.
Gli accessi per le informazioni su mostre e musei italiani arrivano per la maggior parte dall’ estero, soprattutto da Stati Uniti e Giappone, anche su nuovi itinerari diversi dallo schema classico della visita in Italia, la ‘direttrice’ Roma-Pompei-Firenze-Venezia. Oltre ai musei di tali citta’
vengono cercate entita’ informative relative per esempio al patrimonio culturale e naturale del Sud. Se per Napoli si cercano informazioni sul Vesuvio, legato a Pompei, ecco che la sorpresa e’ il collegamento cercato all’ Etna che desta
curiosita’ per il frequente stato di attivita’ eruttiva. Secondo la ricerca i turisti statunitensi e giapponesi, ma non solo, cercano l’ antica cultura greca e romana ed il Barocco, del quale sentono spesso parlare ma del quale non ne hanno concezione reale.

News Correlate