martedì, 22 Giugno 2021

Northwest Airlines vuole tornare a volare su Baghdad

In lista d’attesa anche World Airways e North American Airlines

Northwest Airlines, una delle principali compagnie aeree degli Stati Uniti, ha presentato formale richiesta alle autorità americane per potere collegare attraverso un volo via Amsterdam, Detroit con Baghdad. I voli commerciali diretti verso la capitale irachena, sono vietati per ordine del governo di Washington dal 1990: la richiesta di Northwest è la prima, giunta da una delle ‘big’ dei cieli, dalla fine della guerra. Il volo verso la capitale dell’Iraq – qualora il governo statunitense apponga il proprio benestare alla richiesta – verrà effettuato con velivoli Dc-10 in collaborazione con la compagnia olandese Klm. Il Dipartimento dei trasporti americano – destinatario della richiesta – ha reso noto che, per ora, non è stato ancora stabilito un tempo preciso per la risposta da parte dell’Amministrazione e che, oltre a Northwest Airlines anche altre due compagnie aeree, ma nel settore del trasporto pesante, hanno chiesto di potere volare a Baghdad: la World Airways e la North American Airlines.

News Correlate