mercoledì, 21 Aprile 2021

Nuove acquisizioni per Kempinski Hotels

Previsti nuovi hotel in Cina, Lettonia, Giordania e Croazia

Kempinski Hotels prosegue la sua espansione con nuove acquisizioni in tutto il mondo. La catena alberghiera sviluppera’ in Cina un villaggio sulla costa dell’isola di Hainan, il Boao Canal Village Kempinski, su una proprietà della SOHO China. La zona e’ a circa due ore d’auto dalla città di Sanya e dal suo aeroporto. In particolare si tratta di un terreno pianeggiante di 188 mila kilometri quadrati compreso fra fiumi, ruscelli e acquedotti, dalla vegetazione tropicale. Entro la fine del 2006, sempre ad Hainan, Kempinski gestirà pure un altro albergo, il Kempinski Hotel Sanya.
Novita’ anche dalla Lettonia per l’azienda, che ha firmato il contratto di gestione per il Kempinski Hotel Riga. Questo si va ad aggiungere ad un’altra proprietà nella repubblica baltica, il Kempinski Kemeri Palace Jurmala. Il nuovo complesso sarà ubicato nel centro culturale e commerciale della capitale lettone, in un edificio originariamente costruito nel 1878. A soli 20 minuti dal Riga International Airport, con ottimi collegamenti con tutta Europa, l’hotel da 250 camere aprirà nel 2007 e comprendera’ anche un casino’ e un nightclub.
Cambiando completamente area geografica e climatica, nel dicembre 2008 è prevista l’apertura di un hotel di lusso sul Mar Rosso, sulla sponda giordana, il Kempinski Hotel Aqaba Jordan. Il progetto è di proprietà della United Saudi Jordanian Hotels & Tourism Company, che possiede anche il Kempinski Hotel Ishtar Dead Sea, in apertura all’inizio del 2006.
Infine, la catena alberghiera ha annunciato l’intesa con Skiper Hoteli, una compagnia turistica croata, per la gestione di un esclusivo resort sul mare in Croazia. La costruzione della nuova struttura sarà avviata entro breve termine e dovrebbe aprire all’inizio del 2008. Kempinski Hotel Istria sarà edificato ad Alberi, sulla costa Adriatica della Croazia. L’area di Alberi si distingue per i paesaggi ancora incontaminati e per le straordinarie bellezze naturali. Vi sara’ realizzato anche un campo da golf a 18 buche.

News Correlate