domenica, 17 Gennaio 2021

Nuovi scioperi in vista a giugno

Ugl, senza contratto continueremo le agitazioni

Un pacchetto di agitazioni territoriali è stato programmato per il mese di giugno dalla Ugl-Commercio e Turismo a sostegno del rinnovo contrattuale per i dipendenti del settore. ”Oltre un milione di lavoratori – si legge in una nota del sindacato – sono in attesa del rinnovo del contratto, scaduto da più di un anno senza che il negoziato sia mai decollato”. L’Ugl, in particolare, sottolinea l’atteggiamento ”irresponsabile delle controparti che, di fatto, non hanno dato segnali di voler concretamente definire la vertenza. Dopo gli scioperi di aprile e di maggio, quindi, si rendono necessarie nuove agitazioni per poter sbloccare il confronto determinante per l’andamento generale del comparto”. Nei prossimi giorni saranno stabiliti i tempi e le modalità delle astensioni dal lavoro.

News Correlate