lunedì, 23 Novembre 2020

Nuovo progetto di incoming per Buon Viaggio, previsti pacchetti turistici su misura

Attraverso la comunicazione interna le varie agenzie metteranno a disposizione le proprie conoscenze

Buon Viaggio Network lancia un nuovo progetto per l’incoming, al fine di sfruttare al massimo le potenzialità della “rete” Buon Viaggio per creare pacchetti turistici “su misura”. Il programma, presentato alla convention di Levico Terme, si svilupperà nei prossimi tre anni e intende realizzare collegamenti diretti tra le agenzie Buon Viaggio. L’obbiettivo è costruire pacchetti turistici specifici per le varie località. Essi comprenderanno soggiorno, arte, cultura, eventi ed enogastronomia.
In considerazione di uno dei trend in tema di viaggi, quello della vacanza breve, spesso non più lunga di un weekend, Buon Viaggio si propone di sviluppare il progetto di collaborazione per modellare “ad hoc” i pacchetti turistici sulle caratteristiche ricettive di specifiche località. In questo modo si vogliono proporre prodotti in grado di ridare slancio e competitività all’Italia come meta del turismo d’impulso, sia per gli utenti italiani che per quelli stranieri, utilizzando come veicolo imprescindibile il sito internet, che conterrà un link a una nuova pagina dedicata all’incoming. Esso fungerà da vetrina del progetto per i partner internazionali, che potranno accedere anche a un importante database del prodotto “made in Italy”.
Attraverso i mezzi di comunicazione interna di Buon Viaggio, le agenzie che si occupano di Incoming metteranno a disposizione degli altri affiliati le proprie offerte e disponibilità, fornendo all’occasione pacchetti costruiti in maniera mirata.
“Attualmente le agenzie Buon Viaggio che hanno aderito al progetto Incoming sono una ventina, a dimostrazione che c’è grande interesse e attesa tra gli agenti,” afferma Fausto Meneghetti, Amministratore Delegato di Buon Viaggio S.p.A. “Questo progetto rappresenta un’opportunità di nuovo business che recupera intelligentemente una concezione ‘alta’ dell’agenzia di viaggio come punto di riferimento del cliente per l’allestimento di soluzioni pratiche, di qualità e ‘su misura’, al di fuori e al di là della vendita dei pacchetti standard”.

News Correlate