mercoledì, 23 Settembre 2020

Ognissanti, Federalberghi: calano i vacanzieri

Oltre 4 mln di italiani in viaggio, l’88% resterà in Italia

Oltre 4 milioni e mezzo gli italiani in viaggio per il ponte di Ognissanti. Lo scorso anno furono invece 6,3 milioni. Il crollo, quindi, secondo l’indagine telefonica condotta da Federalberghi, si attesta intorno al 27%. Tra chi comunque sceglierà di partire, l’88,8% rimarrà nel Belpaese mentre il 10,4 si recherà all’estero. Tra le mete preferite, le località montane scelte dal 31,6% mentre il 27,2%, invogliato dal bel tempo degli ultimi giorni, si recherà al mare. Le città d’arte ospiteranno il 22,5% dei turisti mentre l’8,8% si recherà nel proprio centro di origine per onorare la festività di Tutti i Santi. La durata media del soggiorno sarà di 3 notti fuori casa, in albergo il 38,6%. La spesa media pro-capite si attesterà sui 277 euro rispetto ai 246 del 2005 che però non servirà a far crescere il giro d’affari, previsto sui 1,3 mld di euro rispetto a 1,5 mld del 2005 con una perdita secca del 13%.

News Correlate