venerdì, 26 Febbraio 2021

Oltremare, viaggio tra le meraviglie della Terra

Il nuovo parco di Riccione tra lava, meteoriti e passeggiate sul cretaceo

Divertire, emozionare e far scoprire il Pianeta e il Mare Adriatico: sono questi gli obiettivi di ‘Oltremare’, il nuovo parco tematico che sarà aperto in giugno sulla collina di Riccione, a fianco di Aquafan. Un mix di tecnologia e spettacolarità permetterà al visitatore di vivere un’esperienza sensoriale unica viaggiando nella formazione della Terra, tra lava vulcanica, meteoriti e ghiacci, oppure camminando nel cretaceo, tra piante e animali veri. Il Parco, nei suoi 110 mila mq di superficie, ospita un Geode con gli acquari dei più curiosi e bizzarri esemplari di cavallucci marini, una ‘fattoria’ che consente un incontro ravvicinato con rapaci, predatori e animali da cortile, un ‘pianeta mare’, dedicato ai più piccoli, che riproduce in scala reale gli abitanti dell’Adriatico (squali, balenottere, pesci luna). C’è poi la ricostruzione della vita nel Delta del Po, un percorso tra acque palustri, animali e casoni dei pescatori. Ma il fiore all’occhiello di Oltremare è la ‘laguna dei delfini’, la più grande mai realizzata con 9 mila mq di superficie e 2.200 posti al coperto, che ospiterà 9 esemplari. Accanto ad Oltremare e ad Aquafan sorgerà anche il Teatro Imax, che sul suo schermo alto 22 metri proporrà filmati scientifici e naturalistici a due e a tre dimensioni. Oltremare e Imax saranno aperti tutto l’anno, mentre Aquafan resterà stagionale. Alle tre strutture sarà possibile accedere anche separatamente. Oltremare, realizzato con un investimento di 70 milioni di euro dagli imprenditori che gestiscono da anni Aquafan e il Delphinarium Riccione, punta a unire intrattenimento e contenuti educativi. In collaborazione con la Fondazione Cetacea, vuol promuovere la conservazione dell’ambiente e in particolare dell’Adriatico, e cerca quindi un rapporto privilegiato con il mondo della scuola.

News Correlate