sabato, 31 Luglio 2021

Opodo acquisisce Vivavacances

La web travel agency francese cinta 11 milioni di famiglie fidelizzate

Un altro importante brand turistico entra a far parte della scuderia Opodo.
Opodo, la compagnia panaeuropea di viaggi online, ha annunciato l’acquisizione di Vivacances, uno dei più importanti brand nel mercato francese dei viaggi online.

La web travel agency francese, grazie alla partnership con il programma fedeltà della Galleria Lafayette (S’Miles), si avvale di oltre 11 milioni di famiglie registrate che possono guadagnare e consumare direttamente i propri punti facendo shopping online. Vivacances, lanciata nel 2002, offre un ampio ventaglio di prodotti legati al mondo dei turismo; voli, hotels, noleggio auto, biglietteria ferroviaria e pacchetti vacanze.
Un’offerta che ha rapidamente conquistato quote nel mercato francese, con un incremento del 276 percento nel primo trimestre del 2005 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

“Un’acquisizione – commenta Simon Vincent, CEO di Opodo – che ben si inserisce nella strategia aggressiva che stiamo applicando in Europa e che ha visto negli ultimi sei mesi allargare il bacino di utenza dai tre mercati iniziali ai nove attuali, e che ci porterà a raggiungere un miliardo di euro nel volume totale di vendite a fine 2005. In Francia ora controlliamo i tre principali brand di viaggi online – Opodo.fr, Promovacanes (Karavel) e Vivacances – che rafforzano il posizionamento di Opodo in un mercato chiave come quello francese”.

Petra Friedmann, Country Manager Opodo Francia aggiunge: “Siamo entusiasti di lavorare in stretta collaborazione con la Galleria Lafayette per dedicarci a quei clienti comuni che utilizzano e tanto apprezzano il programma fedeltà S’Miles. Lo stretto legame che ci unisce con Vivacances, ci consente di incrementare il nostro potere d’acquisto per presentare un’offerta sempre più competitiva e accattivante ai nostri clienti.”

La Francia è il secondo più importante mercato dei viaggi online con un tasso di crescita vertiginoso: si prevede un giro di affari per il 2005 di circa 7 miliardi di euro.
Ed Opodo in Francia riflette pienamente questa tendenza

News Correlate