lunedì, 21 Settembre 2020

Palermo, al via gli hotel di lusso nel centro storico

Cassarà: “Si allarga l’offerta medio-alta in città”

Turismo d’elite nel centro storico di Palermo grazie alle varianti al piano regolatore approvate dall’assessorato regionale all’Urbanistica. Dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, infatti, parte la fase operativa del progetto che prevede il cambio d’uso di alcuni palazzi nobiliari, da trasformare in hotel di lusso. In totale saranno 2000 i posti letto ricavati nelle nuove strutture concepite fra palazzo Costantino e palazzo Napoli che diventeranno un albergo-museo in grado di ospitare sia ospiti vip che mostre durante tutto l’anno, palazzo De Francisci, palazzo Butera e palazzo Piraino, palazzo Villafranca a piazza Bologni, di proprietà della Curia, e la ex sede della Satris tra via Bottai e via del Parlamento all’angolo con corso Vittorio Emanuele. “Il progetto è senz’altro positivo – ha commentato Giuseppe Cassarà, presidente nazionale di Fiavet – perché allarga l’offerta sul target medio-alto in città permettendo la destagionalizzazione”.

News Correlate