venerdì, 30 Ottobre 2020

Palermo, bus urta ala di aereo Alitalia

Enac chiede di aprire un’indagine per accertare le cause dell’incidente

Dopo l’incidente all’aeroporto “Falcone- Borsellino” di Palermo che ha visto un autobus per il trasporto dei passeggeri urtare un’ala di un aereo Alitalia, rompendo una delle luci segnaletiche, il presidente dell’Enac, Vito Riggio, ha chiesto alla direzione dell’aeroporto di aprire un’indagine urgente sulle cause che hanno determinato l’incidente sul volo in partenza per Milano Malpensa delle 6.10. Riggio chiede, contestualmente “una verifica dettagliata sul rispetto dei diritti degli utenti, in termini di informazione puntuale e tempestiva sul ritardo e sulla successiva cancellazione, nonché in termini di assistenza fornita ai passeggeri e riprotezione su altri voli”. “Nell’ambito della richiesta – si legge in una nota dell’ente – verranno valutati anche gli eventuali riscontri a seguito delle nuove procedure sul rispetto dei diritti del passeggero”. La compagnia infatti, aveva cercato di riparare in tempi brevi il guasto, ma il volo era stato poi cancellato. Anche il volo delle 12, quello successivo dell’Alitalia, era quasi al completo e la maggior parte dei passeggeri ha dovuto rinunciare a partire.

News Correlate