giovedì, 22 Aprile 2021

Palermo, presentata la Rotta dei Fenici

L’appuntamento è a Marsala il 5 maggio per la firma di Cuffaro e Soru

Il presidente della Regione Sicilia, Totò Cuffaro, e il presidente della Sardegna, Renato Soru, si incontreranno a Marsala, il prossimo 5 maggio, per firmare l’accordo per la promozione della “Rotta dei Fenici” come itinerario culturale europeo. Si tratta di un percorso che in Sicilia coinvolge Marsala, Erice, Pantelleria, isole Egadi, Castellammare del Golfo, Castelvetrano e Santa Flavia, mentre in Sardegna tocca i comuni di Pula (Nora), Fluminimaggiore (Antas), Carbonia (monte Sirai), Cabras (Tharros), Sant’Antioco (Sulcis). La firma sarà il primo passo verso la candidatura della “rotta” a diventare “Grande itinerario d’Europa” già approvato dal Consiglio dell’Unione Europea. A Marsala, inoltre, il 4 e il 5 maggio, le delegazioni di alcuni Paesi del Mediterraneo si incontreranno per partecipare al ‘Dialogo euromediterraneo’. La “rotta” è stata presentata ufficialmente a Palermo dall’assessore regionale al Turismo, Fabio Granata, e dal vice presidente dell’associazione “Rotta dei Fenici”, Gianni Pompeo.”La Rotta dei Fenici promuove lo sviluppo dell’economia e del turismo siciliano – ha affermato Granata – E’ un itinerario importante, un percorso culturale e di pensiero, perché si incontrano la Sicilia storica e quella contemporanea consapevole delle proprie attrattive”.

News Correlate