venerdì, 26 Febbraio 2021

Penne all’agrodolce: il concorso gastronomico destinato ai giornalisti

La premiazione domenica alla Tenuta Stoccatello. Si brinda con il vino “Merum”

Si svolgerà domenica 17 novembre, presso la Tenuta Stoccatello di Menfi, la premiazione del terzo concorso gastronomico “Penne all’Agrodolce”, riservato agli operatori dell’informazione e patrocinato dall’Associazione Siciliana della Stampa in collaborazione con l’Unione Regionale Cuochi Siciliani.
Nel corso della visita alla Tenuta, che esordisce nel mondo del turismo rurale, i sette giornalisti “maestri di cucina”, cimentatisi ai fornelli nel corso della V Festa di Primavera, il salone del Turismo realizzato dalla Logos a Città del Mare, verranno premiati con un soggiorno premio, la cui entità varierà in base alla classifica. Tra i premi voli offerti dalla compagnia aerea Volare. Al vincitore, invece, un viaggio negli Stati Uniti, offerto da Viaggi Sintesi.
Quest’anno, dopo un serrato spalla a spalla, ha vinto Antonio Fiasconaro (La Sicilia) con il risotto all’agro di Sicilia, che ha avuto la meglio su Rosario Naimo (Italpress) e i suoi “sapori mediterranei”. Terzo Antonio Di Giovanni (Giornale di Sicilia), salito sul podio grazie al “vitello ai sapori di Sicilia”. A ridosso dei migliori sono giunti nell’ordine Roberto Ginex (Ufficio stampa Comune di Palermo), con “frittelle di ricotta alla palermitana”, Michele Amato (CTS), con le “cotolette alla Federico II”, Salvo Messina (Ufficio Stampa Comune di Palermo), con “pennette strascicate”, e Ignazio Marchese (Ufficio Stampa Legambiente), con i “bocconcini del Marchese di Roccaverdina”.
La premiazione si svolgerà nel contesto della Festa della Vendemmia, occasione ghiotta per coniugare l’esordio della Tenuta Stoccatello con la presentazione del vino “Merum” (dal latino vino puro), prodotto con le uve del luogo.

News Correlate