sabato, 31 Ottobre 2020

Per la Croazia un 2005 da record

Significativo incremento di arrivi e presenze

Il turismo croato ha battuto nel
2005 tutti i record storici con quasi 10 milioni di visitatori
registrati, dato che conferma che la costa adriatica croata e’
dopo gli anni Novanta, quando a causa della guerra le spiagge
erano deserte, di nuovo una delle mete piu’ ambite dai
vacanzieri di tutta Europa.
Secondo i dati resi noti dall’Ufficio statistico croato
(Dzs), nel 2005 sono stati 9.995.070 i turisti che hanno
trascorso le vacanze in Croazia, il 6,3% in piu’ rispetto
all’anno precedente che gia’ veniva stimato come il migliore dal
1990, anno dello scoppio dei conflitti balcanici. In tutto hanno
realizzato 51,4 milioni di pernottamenti, con un aumento del
7,5% rispetto al 2004.
E di questi quasi 10 milioni l’85% erano stranieri: primi i
tedeschi, seguiti tradizionalmente dagli italiani, sloveni,
austriaci e cechi, ma sono sempre piu’ numerosi anche i
francesi, gli svedesi e gli americani.
Secondo alcune prime stime gli introiti si aggirano intorno
ai 6 miliardi di euro, un quinto dell’intero Prodotto interno
lordo croato, dato che fa del turismo il motore trainante
dell’economia del Paese.
Per il 2006 le previsioni sono ancora piu’ ottimistiche, e
sicuramente verra’ superata la cifra magica dei 10 milioni di
turisti.

News Correlate