sabato, 31 Ottobre 2020

“Ponti” festivi, per viaggiare gli italiani preferiscono il primo novembre

Per l’Istituto Dinamiche, l’Immacolata si piazza soltanto al quarto posto

E’ il ponte del primo novembre il preferito dagli italiani per viaggiare. Lo afferma una ricerca congiunta di Federalberghi e Confturismo, realizzata dall’Istituto Dinamiche, sui “ponti” piu’ gettonati per le vacanze. Secondo i dati emersi dall’indagine, il ponte di Ognissanti si piazza al primo posto con 6,3 milioni di viaggiatori. Sul podio, troviamo quello del due giugno (al secondo posto con 5 milioni) e quello del 25 aprile (terzo con 4,6 milioni). Seguono l’8 dicembre, con 4,5 milioni, il primo maggio (4 milioni) e infine il sei gennaio (2 milioni). E’ pero’ il 25 aprile che si spende di piu’ per viaggiare: ben tre miliardi di euro. La spesa si ferma a due miliardi per il primo maggio e a uno e mezzo per il primo novembre. Prendendo in considerazione complessivamente i sei ponti, la spesa e’ di 9,5 miliardi lordi, di cui 7,5 spesi in Italia e due all’estero, con un totale di 26,4 milioni di italiani in viaggio.

News Correlate