venerdì, 22 Gennaio 2021

Ponti, per i siciliani viaggi brevi e vicini

Privilegiate le mete locali e le citta’ europee collegate con voli diretti

Offerte, last minute, prenotazioni per le prossime imminenti vacanze. Appartamenti, villaggi, alberghi, ville, casali, fattorie: la caccia e’ iniziata. Le occasioni saranno i “ponti” di primavera: Pasqua, 25 aprile e primo maggio. Quest’anno il calendario e’ clemente e concede le opportunita’ per un attimo di relax, per staccare la spina dal tran tran quotidiano prima di immergersi nella stagione calda. Del resto le temperature sono quelle giuste per poter stare all’aria aperta, al mare o in montagna.
Secondo un’indagine effettuata da Siciliatravel.com, anche in base alle indicazioni emerse nel corso di Travelexpo 2006, i siciliani per queste “vacanze” brevi sceglieranno le mete piu’ vicine, all’insegna del mangiare bene e sano. Il 70% di chi decidera’ di muoversi optera’ per gli agriturismi dell’entroterra dell’Isola su Erei, Iblei, Madonie, Nebrodi, Peloritani e Sicani. Nonche’ sull’Etna e nella Valle dell’Alcantara. Nella stessa percentuale coloro che, nella speranza che l’estate sia ormai arrivata, sceglieranno le spiagge: Taormina, Giardini Naxos e Cefalu’ (che registrano prenotazioni anche dall’estero e dal resto d’Italia) e le isole degli arcipelaghi che circondano la Sicilia, le Eolie (con Lipari, Vulcano, Panarea, Salina e Stromboli in testa, ma chi vuole piu’ tranquillita’ si e’ prenotato per le piccole Alicudi e Filicudi), le Egadi (Favignana, Levanzo e Marettimo) e poi Lampedusa, Linosa, Pantelleria e Ustica. Poco piu’ distante, un’altra meta marina e’ Malta, in virtu’ del potenziamento dei collegamenti dalla Sicilia. Anche l’Italia e’ gettonatissima, soprattutto le citta’ d’arte.
Il restante 30% non si fara’ sfuggire l’occasione di una capatina all’estero. Privilegiate soprattutto le citta’ europee collegate con voli diretti dagli scali siciliani. Non manca chi vorra’ respirare l’aria primaverile di Parigi o chi si fara’ coinvolgere dalla frenetica Barcellona o preferira’ Madrid, citta’ raggiungibili grazie a Wind Jet. E poi Londra (Ryanair). La novita’, comunque, riguarda il Nord e l’Est Europa. Mete che riceveranno visite dalla Sicilia soprattutto in estate inoltrata grazie ai voli diretti per Stoccolma (da Palermo con Sas) e Bruxelles (da Palermo e Catania con Virigin Express), Colonia-Bonn e Stoccarda (con Hapag Lloyd sia dal Falcone-Borsellino che da Fontanarossa), che avranno un picco nel mese in cui si disputeranno i Mondiali di calcio (9 giugno-9 luglio), Varsavia (Centralwings), Mosca e San Pietroburgo (ancora Wind Jet). Prenotazioni alle agenzie sono arrivate per voli al di la’ dell’Oceano Atlantico, per vivere il sogno americano: da maggio, infatti c’e’ attesa per la riproposizione dei collegamenti diretti da Palermo (due volte la settimana, mercoledi’ e domenica) con New York. In sostanza per i siciliani si potrebbe coniare il detto “Pasqua con i tuoi (luoghi), estate dove vuoi!”. “Per quanto riguarda l’incoming nell’Isola – ha spiegato Toti Piscopo, consulente di marketing turistico e patron di Travelexpo – va segnalata una ripresa dell’afflusso di turisti tedeschi e il trend positivo degli arrivi dalla Russia”.

News Correlate