martedì, 9 Marzo 2021

Porto Empedocle si presenta alla Bit di Milano

Il dragaggio dei fondali del porto consentirà l’attracco delle navi da crociera

L’Amministrazione Comunale, per rilanciare lo sviluppo economico della cittadina, ha puntato nel settore del turismo sia per la presenza in loco di ampie e splendide spiagge ad ovest del paese, sia per la vicinanza della famosa Valle dei Templi di Agrigento e sia perché è l’unico porto d’imbarco per il traghetto e l’aliscafo per le Isole Pelagie.
Recentemente, l’Assessorato Regionale alla Cooperazione, Commercio ed Artigianato ha dichiarato il comune di Porto Empedocle a prevalente economia turistica.
Per favorire l’ingresso in porto di navi crociere di grosso tonnellaggio è in atto il dragaggio dei fondali. Tale iniziativa, promossa tra l’altro dal Presidente della Repubblica Ciampi, aprirà nuovi scenari sul futuro turistico del territorio compreso tra Agrigento e Selinunte, consentendo finalmente l’opportunità di considerare Porto Empedocle quale possibile scalo mediterraneo delle grandi compagnie crocieristiche mondiali.
L’Amministrazione Comunale, inoltre, ha voluto dare allo sviluppo turistico della città una ulteriore spinta collegandolo al contributo culturale e letterario del concittadino prof. Andrea Camilleri, che, con i suoi romanzi, ha fatto conoscere in tutto il mondo Porto Empedocle con il nome immaginario di “VIGATA” .
Per far conoscere le potenzialità turistiche, culturali e commerciali di Porto Empedocle, l’Amministrazione Comunale ha deciso, pertanto, di partecipare alla prossima BIT di Milano con un proprio stand e recentemente di aprire un punto informazioni presso l’Ufficio di Informazioni Turistiche delle Province Siciliane a Roma, gestito da Massimo Ruggieri e sito nell’elegante e prestigiosa Via Veneto al numero civico 96, con il numero telefonico 064814803.

News Correlate