Presentata la 13^ Borsa Internazionale del turismo sportivo e del benessere

Il giro d’affari del settore supera i 5 Mld di euro

Vantera’ 2.500 operatori (150
esteri) e un giro d’ affari di settore che in Italia supera i 5
miliardi di euro all’ anno la ”13/ma Borsa internazionale del
turismo sportivo e del benessere (Bts)” in programma a
Montecatini Terme (Pistoia) dal 21 al 23 ottobre.
La manifestazione sara’ ospitata alle Terme del Tettuccio,
teatro di convegni, incontri e dibattiti insieme alle
contrattazioni, ed e’ stata presentata nella sede della Regione
Toscana dal presidente della Borsa del turismo sportivo, Dante
Simoncini, dall’ assessore regionale al turismo Annarita
Bramerini e dall’ assessore allo sport di Montecatini David
Mariani.
L’ edizione 2005 della Bts, e’ stato spiegato, mirera’ ad
evidenziare i possibili sviluppi rappresentati dal binomio
‘ciclismo-turismo’, da quello ‘golf-benessere’ e dal
potenziamento dei voli delle compagnie aeree ‘low cost’.
”Quest’ anno saranno presenti nuove Regioni, come la
Corsica, e sottolineeremo ancora le potenzialita’ del turismo
legato al golf e alle terme”, ha spiegato Simoncini, mentre l’
assessore Bramerini ha parlato del binomio sport-benessere
”come risorsa preziosa per il rilancio complessivo del settore
turistico”.
Gli sport che muovono piu’ turisti sportivi-attivi sono in
assoluto il ciclismo, e a seguire trekking, sci e golf. Nuove
nicchie si stanno ritagliando la canoa e le arrampicate su
roccia (climbing) mentre l’ espansione delle compagnie aeree a
basso costo sta portando turisti anche in periodi diversi dell’
anno proprio con il pretesto di fare sport. E’ il caso dei
cicloturisti che sbarcano in Toscana dalla Norvegia nei mesi
invernali dato che le strade del loro paese sono ghiacciate ed
impraticabili per le due ruote.

News Correlate