lunedì, 14 Giugno 2021

Presentato a Palermo ”Trentino d’Inverno”

Lo scorso inverno è stato scelto da 10.400 siciliani

Forte del successo della passata stagione invernale, con 1.877.000 ospiti (+9% sul 2001/2002) pari a 10.225.000 giornate vacanze (+10%), il Trentino è pronto a regalare un altro inverno all’insegna del divertimento, con un cocktail unico fra sport, cultura e buona cucina. Carlo Guardini, Capo Ufficio Stampa della Trentino Spa, nel corso della presentazione dell’iniziativa promozionale “Il Trentino si racconta”, ospitata mercoledì sera al San Paolo Palace di Palermo, ha illustrato tutti gli aspetti che rendono unica una vacanza in Trentino. Le eccellenti piste disegnate nel cuore delle Dolomiti, i 260 modernissimi impianti di risalita, veloci e confortevoli (con una portata orari di 321.000 persone), che hanno spazzato via il concetto di code e tempi morti, i mille servizi offerti ai turisti, dal Guardian-ski allo ski-kindergarten, gli oltre 600 chilometri di pista da discesa, gli snowparks e gli 11 centri per il fondo. Ma soprattutto tanta e bella neve, assicurata da oltre 3.000 cannoni per l’innevamento programmato e perfettamente battuta dagli oltre 250 gatti pista. Un’offerta per gli sportivi a 360 gradi, ma non solo. Il Trentino d’Inverno è anche una terra suggestiva da scoprire, con passeggiate nei parchi o tra i rifugi, visite ai Musei, a cominciare dal M.A.R.T di Rovereto, e da gustare, grazie alle mille specialità gastronomiche e alla ricca e rinomata tradizione enologica, con circuiti del vino imperdibili. L’arma vincente ancora una volta saranno il rapporto qualità prezzo e la consueta attenzione per la cura dei servizi ai turisti. Una tipologia di vacanza che lo scorso inverno è stata scelta da ben 10.400 siciliani per un totale di 63.500 giornate vacanza. Nell’arco dell’intero anno, invece, sono stati 20.000 i siciliani che hanno scelto il Trentino per le loro ferie.

News Correlate