venerdì, 18 Giugno 2021

Presentato il progetto “Cefalù tutto l’anno”

Meridiana, Alpi Eagles ed enti locali per destagionalizzare i flussi turistici

E’ stato presentato nella sala delle Capriate del Comune di Cefalù il progetto “Cefalù tutto l’anno”. Un’iniziativa volta a destagionalizzare i flussi turistici e a fronteggiare la concorrenza dei Paesi del Mediterraneo che si presentato sul mercato con offerte sempre più competitive.
“Cefalù tutto l’anno” nasce dalla collaborazione tra il Comune di Cefalù con l’Associazione Albergatori e registra la partecipazione della Provincia Regionale di Palermo, dell’Azienda del Turismo e di due vettori Meridiana e Alpi Ealgles.
“Siamo riusciti – afferma il sindaco Simona Vicari – a mettere in campo un progetto turistico che, per la prima volta, vede insieme enti pubblici e privati ognuno con un proprio ruolo ma in grado di creare un prodotto che potrà soddisfare i differenti segmenti del turismo”. Concorda l’Assessore provinciale al Turismo, Salvatore Sammartano che parla di “una iniziativa in linea con i programmi della Provincia di Palermo”. Sammartano anticipa la collaborazione con tutti i partner del progetto “affinché possa decollare e possa essere utilizzato come strumento pilota per altri comuni della Provincia”.
“Cefalù tutto l’anno” prevede la commercializzazione da novembre a marzo, escluso il periodo di capodanno, di pacchetti per vacanze settimanali in camera doppia (solo colazione) con volo aereo incluso dai maggiori scali italiani e da alcuni europei come Francia e Gran Bretagna.
“Si applicherà una politica di basso costo – sottolinea l’Assessore al Turismo, Roberto Corsello – proprio per contrastare, in bassa stagione, l’elevata concorrenza di alcuni paesi del Mediterraneo che presentano tariffe agguerrite avendo anche minori costi del personale”.
Una settimana con volo aereo da Milano costerà 190 euro, da Roma e Napoli 170, da Bologna e Venezia 210 mentre l’incoming dalla Francia sarà a 250 euro e dall’Inghilterra a 300 euro. Oltre tasse aeroportuali e diritti di agenzia.
Alla presentazione è intervenuto il commissario straordinario dell’Azienda di Turismo di Cefalù, Franco Scacarello che ha anticipato “la realizzazione di una guida in quattro lingue su Cefalù e il Parco delle Madonie, finalizzata a questa iniziativa e di un video di 15 minuti. Presente anche il presidente dell’Associazione Albergatori Giuseppe Neri.

News Correlate