Privatizzazione di Alitalia, Lunardi: “Il Cdm deciderà dopo la sottoscrizione delle banche”

L’11 novembre è prevista l’adesione del consorzio bancario di garanzia per l’aumento di capitale

Il dossier per il via libera definitivo alla privatizzazione di Alitalia sara’ esaminato dal Consiglio dei Ministri ”dopo che le banche avranno deciso di sottoscriverlo e presumibilmente entro la fine dell’anno”. Lo ha detto il ministro dei Trasporti Pietro Lunardi, che ha ricordato la data dell’11 novembre, in cui dovrebbe essere avviata la sottoscrizione per l’aumento di capitale della compagnia di bandiera. Lunardi ha anche rilevato che in particolare, in quell’occasione, dovrebbe esserci l’adesione del consorzio bancario di garanzia per l’aumento di capitale. In seguito, dopo la sottoscrizione da parte delle banche, il comitato per la privatizzazione esprimera’ un parere e informera’ il Consiglio dei ministri per il via libera definitivo entro la fine dell’anno.

News Correlate