mercoledì, 27 Ottobre 2021

Protocollo d’intesa tra Federconsumatori e Fiavet

Insieme monitoreranno il mondo del turismo per intervenire laddove necessario

Il mercato dei viaggi e del turismo è investito da sostanziali innovazioni che richiedono un’attenta analisi per poter garantire da un lato ai consumatori tutte le necessarie tutele, dall’altro alle imprese di intermediazione e distribuzione condizioni operative che ne consentano lo sviluppo. In particolare il quadro si è recentemente arricchito di importanti elementi di comune interesse quali, ad esempio, il fenomeno delle “low cost”, che rappresenta, per i consumatori, un ulteriore rischio di inaffidabilità dei fornitori e, per quest’ultimi, un competitore temibile per l’indefinibile regolamentazione in cui opera. E, ancora, la forte crescita delle istanze avanzate dai consumatori per il risarcimento di servizi non fruiti o fruiti solo parzialmente e infine il sostanziale azzeramento delle commissioni da parte dei vettori che ha prodotto l’inevitabile introduzione di fee a carico del consumatore.
Per analizzare tali innovazioni e cercare in qualche modo di gestirle, la Fiavet (Federazione Italiana delle Agenzie di Viaggio e Turismo) e la Federconsumatori (Federazione Nazionale Consumatori e utenti) hanno stilato un protocollo d’intesa che verrà sottoscritto rispettivamente dal Presidente, Antonio Tozzi, e dal Vice Presidente e Responsabile Turismo, Mauro Zanini, nel corso di una Conferenza Stampa programmata per il giorno 7 maggio 2004, alle ore 12,30, nell’ambito di Ecotur, la Borsa Internazionale del Turismo Natura, che si svolge presso il Palacongressi di Montesilvano (PE).

News Correlate